Spia la concorrenza su Facebook con Fanpage Karma

Fanpage Karma
Shares

Oggi voglio parlare di un social media tool gratuito e non troppo conosciuto per il monitoraggio della concorrenza su Facebook: Fanpage karma

Feci la sua conoscenza per caso, mentre scrivevo la mia tesi di laurea. Mi serviva assolutamente di analizzare nel dettaglio una fanpage e soprattutto di farlo gratuitamente. Per l’occasione mi rivolsi a diverse fonti, amici e colleghi ferrati sui social media, blogger e social media manager professionisti con cui ero in contatto online e offline, gruppi su facebook. Tutti mi consigliavano qualche tool gratuito che già avevo testato ma le cui funzionalità non ritenevo sufficienti per quello che mi serviva e che volevo dimostrare.

Dopo una lunga ricerca in cui ho posto a Google domande in tutte le lingue del mondo mi imbatto in Fanpage Karma e da li luce fu!

Ma quali sono le funzioni di Fanpage Karma?
Sinteticamente posso riassumerle in 4 punti:

  • Verificare lo stato di salute della fanpage
  • Individuare i contenuti che meglio funzionano e quelli che, invece, non sono efficaci
  • Identificare il best time to post
  • Comprendere il livello di attività della fanpage (quanto posta? in che giorni? a che ora? quanto interagisce con i propri fans? e quanto i fans interagiscono con la fanpage?)

In realtà questo strumento prevede anche l’analisi di altri profili social come Twitter, Instagram, Google Plus, YouTube e Pinterest, ma il monitoraggio di questi è possibile solamente attraverso l’acquisto dell’account premium, mentre oggi mi voglio occupare solo della versione free che prevede, invece, l’analisi approfondita (lo è davvero!) di una sola fanpage.

Va beh dai…voglio dirti una cosa….ho scovato il modo di analizzare gratuitamente più fanpage, ma questo te lo dirò più avanti 😉

Entriamo in Fanpage Karma

Iniziamo dal principio, vai sul sito fanpagekarma.com e fai il login con il tuo account facebook.

Login Fanpage Karma

Una volta loggato, scrivi nella barra indicata il nome della fanpage che cerchi. Probabilmente Fanpage Karma ti fornirà una serie di fanpage correlate al nome che hai inserito. Seleziona quella che stai cercando e verrai indirizzato subito nella dashboard.

Per accompagnarti a scoprire questo strumento ho deciso di analizzare la fanpage di Coca Cola Italia.

Digita il nome della fanpage - Fanpage Karma

 

La dashboard  e l’analisi di benchmarking

Nella dashboard viene offerta la possibilità di fare un’analisi di benchmarking di massima per un dato periodo di tempo. Dico di massima perchè con l’account free è possibile ottenere informazioni dettagliate solamente per una fanpage, pertanto l’analisi di benchmarking verrà eseguita utilizzando dati limitati.

Benchmarking Fanpage Karma

 

Insight

Era proprio qui che volevo arrivare!

E’ nella sezione Insight che la vera analisi prende corpo e per entrare nel vivo bisogna cliccare sulla fanpage prescelta, scorrere la pagina e cliccare sul pulsante verde con sopra scritto “Show more datails”.

Ecco qua che ci vengono forniti una serie di dati fondamentali per tenere sottocchio il nostro competitor.

Insight Fanpage Karma

Prima di tutto ci viene mostrata una veloce panoramica dei KPI (Key Performance Indicator), una serie indicatori di performance della fanpage:

Number of fans: il numero di fans

Average Weekly Growth: tasso di crescita settimanale

Ad -Value: valore pubblicitario della fanpage, che viene calcolato moltiplicando il reach dei post con il CPM (costo per mille impression) che fanpage stima per convenzione a 8,50$

Service-Level: il tasso di risposta della fanpage ai post che gli utenti pubblicano al suo interno

Response time: il tempo medio che la fanpage impiega per rispondere ai propri utenti

Posts per day: media del numero di post giornalieri

Engagement: calcolato dividendo il valore medio delle interazioni degli utenti (like, commenti e share) con il numero di fans

Post Interaction: la media delle interazioni degli utenti con la fanpage (like, commenti e share)

Total reach per day: il reach giornaliero della fanpage

Post-reach per day: il reach giornaliero dei post

Alla luce dei suddetti indicatori viene individuato un indice della performance della fanpage (Profile Performance, anche detto Page Performance Index – PPI) dato dalla combinazione del valore dell’engagement e il numero dei fans. Una sorta di indice medio di User Engagement della fanpage.

Se hai ancora altre curiosità sui KPI ti suggerisco di visitare il blog di Fanpage Karma.

Sotto i KPI troviamo i Detailed analytics (Content; Times & types; Influencers; Fan posts; Ad value; History & Benchmarking), diamogli un’occhiata uno per uno.

CONTENT: attraverso l’utilizzo di schede e grafici vengono identificati i post migliori e peggiori (cioè quelli che hanno generato più engagement e quelli che, invece, hanno raccolto poche interazioni), gli hashtag e i link in uscita più utilizzati e la lunghezza dei post. In questo modo risulta chiaro quali sono i contenuti che meglio funzionano su quella fanpage.

TIMES AND TYPES: anche qui tramite grafici è possibile vedere quanti post la fanpage in questione pubblica al giorno, in quali giorni settimanali e le variazioni di engagement in base al giorno e all’ora, ma anche le tipologie di post pubblicati (immagini, link e video) con relative percentuali d’impiego e livelli di engagement. Questa sezione è davvero molto interessante per individuare il best time to post della fanpage.

INFLUENCER: qui vengono indicati i profili dei fans che maggiormente interagiscono con la fanpage (top influencer), relative aree geografiche di provenienza e, dato molto interessante, in quali altre fanpage sono attivi. Per esempio, dalla mia analisi su Coca Cola Italia è emerso che gli utenti più attivi lo sono anche sulle fanpage dei brand San Carlo e Milka.

FANS POST: in questa sezione emerge quanto gli utenti postano sulla fanpage nonché il grado e le tempistiche di risposta di quest’ultima. Insomma, vengono approfonditi i già citati Service-Level e Response time.

AD VALUE: Il valore preciso viene fornito solo acquistando la versione premium.

HISTORY & BENCHMARKING: tramite un grafico viene mostrato il tasso di crescita dei fans, dell’engagement e delle interazioni per il periodo preso in esame.

Conclusioni

Facendo le somme, tutto quello che ti ho appena descritto è ciò che puoi ottenere gratuitamente da Fanpage Karma. Non è poco, sia chiaro. Per la mia tesi di laurea fu una fantastica scoperta! Certamente, per un social media manager di uno o più brand strutturati è un pò pochino. Utile, invece, per tutti quegli imprenditori locali che lavorano prevalentemente su Facebook e, ovviamente, per gli studenti in occasione di stesure di progetti e/o tesi di laurea.

Fanpage Karma è uno strumento molto potente, intuitivo e sicuramente il più completo tra i social management tool free che conosco, peccato che per l’account gratuito sia prevista solo l’analisi di pagine Facebook.

La versione premium è ottima, fornisce dati davvero molto dettagliati e sono previsti diversi tagli di prezzo a seconda delle diverse esigenze. Ti invito a dargli un’occhiata. Insomma, io ti ho dato un input…adesso divertiti a spulciarlo! 😉

Ah…non mi sono dimenticata il trucchetto per analizzare più fanpage!
profilo –> setting –> deactivate Fanpage Karma profile.
Il gioco è fatto! Ora puoi ricominciare dall’inizio analizzando una nuova fanpage 😉


E tu cosa ne pensi di Fanpage Karma?
Hai già avuto modo di usarlo?
Conosci altri tool gratuiti altrettanto efficaci?

Se questo articolo ti è piaciuto non dimenticarti di lasciarmi un feeback e/o di condividerlo 😉

TwitCount Button

Shares
Written By

Scrivo, disegno e condivido sul web. Laurea in Marketing e comunicazione, un po' grafica per passione e curiosa di ogni tipo di tecnologia web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *